Mercato Savigno Ambulanti

Mercato di Savigno – Situazione

Gruppo Consiliare MISTO

Forza Italia

Al Signor Presidente di Consiglio
Luca Grasselli

Al Signor Sindaco
Daniele Ruscigno

Assessori competenti

e p.c. al Signor Segretario comunale
Maria Consiglia Maglione

INTERPELLANZA IN MERITO A

Mercato di Savigno – Situazione

Premessa:

In riferimento a mia precedente interrogazione in data 22/04/2021, si era evidenziata una criticità per un banco della frutta di un ambulante, relativo furgone, posizionato su un incrocio con viabilità aperta.
Avventori non in sicurezza, veicoli in movimento costretti a fare una manovra pericolosa, per i clienti ma anche per gli automobilisti, occupando la corsia opposta al senso di marcia per poter oltrepassare l’ostacolo determinato dal banco dell’ambulante.

Considerato che:

La risposta di cui al Prot. GE/2021/0021185 del 11/05/2021 a firma dell’Assessore Govoni, conveniva con la necessità di provvedere ad una nuova collocazione del banco dell’ambulante e infatti, riporto:

Convenendo circa l’esigenza di spostare l’ambulante in oggetto e alla luce della problematica che si è resa evidente nel corso del 2020, gli uffici SUAP e mobilità hanno effettuato un sopralluogo congiunto al fine di trovare una soluzione temporanea che anticipasse la riqualifica complessiva del mercato, già comunque prevista.

Si precisava, nella risposta, che non c’erano condizioni per una nuova ubicazione, il rispetto della relativa norma di riferimento, le altre imprese del mercato, le imprese del territorio:

Lo spostamento, anche se temporaneo, implica comunque l’individuazione di una nuova ubicazione che riesca a soddisfare l’impresa, la normativa di riferimento, le altre imprese del mercato, le altre imprese del territorio e la cittadinanza.

Ho appreso che, addirittura, tutta via Libertà non è ritenuta idonea a una nuova collocazione per una “ridotta larghezza della carreggiata” e quindi, l’ingombro del banco dell’ambulante, martedì 18/05/2021 ancora nella sua vecchia collocazione in mezzo all’incrocio, spostato in via Libertà, precluderebbe in quel tratto di strada, l’accesso agli automezzi, compresi quelli di soccorso:

Tra le soluzioni ipotizzate, via Libertà non è stata ritenuta perseguibile poiché, a causa della ridotta larghezza della carreggiata, l’ingombro del banco in profondità sarebbe stato tale da precludere l’accesso al tratto di strada compreso tra via Roncadella e piazza XV Agosto agli automezzi, inclusi quelli di soccorso.

Ho appreso dalla risposta, che via Libertà, fino all’intersezione di piazza XV Agosto, sarà oggetto di uno spostamento di ambulanti ed entro 45 giorni, si attuerà, salvo osservazioni, questa modifica dell’area mercatale:

Si è quindi rinunciato allo spostamento temporaneo per portare a termine una soluzione definitiva che prevede la fine dell’area mercatale all’intersezione di piazza XV Agosto con via Libertà: verranno perciò spostati tutti i banchi presenti su via Libertà, compreso quello oggetto della presente interrogazione. Questo procedimento è stato avviato nelle scorse settimane e si prevede di portarlo a compimento entro 45 giorni circa, salvo osservazioni contrastanti.

Tenuto conto che:

Mi sono recato martedì 18/05/2021 al mercato di Savigno per verificare quanto risposto in Consiglio Comunale, come fedelmente riportato nei passaggi principali della risposta, ho constatato che:

  1. Lo spazio in via Libertà esistite. Spostare l’ambulante da una condizione di non sicurezza all’interno della strada liberando l’incrocio, non solo è possibile, ma come si evince dalle fotografie, doveroso.
  2. La carreggiata di via Libertà è larga 7 metri e 323 cm.
  3. Per tutta la lunghezza di via Libertà, la larghezza della strada è occupata quasi completamente da tutti gli ambulanti.
  4. La media di distanza dei banchi alle facciate degli stabili, la distanza rimanente… è di circa 2 metri e 380 cm.
  5. Non esistono possibilità di passaggio di alcun veicolo di soccorso.

Ricordando che:

La sicurezza non è mai abbastanza, rilevato e documentato fotograficamente quanto da me precedentemente scritto.

Si interpella il Sindaco di Valsamoggia:

  • Alla luce delle risposte generate in Consiglio Comunale, evidenziando il fatto che, come si evince da documentazione fotografica allegata, in attesa di una diversa collocazione di tutti gli ambulanti che bloccano di fatto, l’intera via Libertà, non sarebbe il caso, temporaneamente, di spostare a pochi metri dall’attuale posizione, cioè dall’incrocio, ai primi metri di via Libertà, l’ambulante?
  • Si evince dalla risposta prodotta dall’Assessore di riferimento, che non si conosce la reale condizione di sicurezza di questa ed anche di altre aree mercatali; non sarebbe opportuno che ci fosse un maggior controllo da parte degli uffici preposti e/o della Polizia municipale?
  • In che area sono stati previsti gli spostamenti degli ambulanti che, interpellati come per le attività territoriali locali, non avevano alcuna notizia in merito?

Si chiede di fornire risposta in forma scritta. Grazie.

Il Capogruppo
GRUPPO MISTO

Forza Italia Valsamoggia
Giuseppe Falco
20/05/2021

Documentazione Fotografica allegata:

Mercato di Savigno - Situazione Mercato di Savigno - Situazione Mercato di Savigno - Situazione Mercato di Savigno - Situazione Mercato di Savigno - Situazione Mercato di Savigno - Situazione Mercato di Savigno - Situazione Mercato di Savigno - Situazione

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.