Segnaletica stradale, verticale ed orizzontale

Gruppo Consigliare

Lega Salvini Premier Valsamoggia

Lega ValsamoggiaAl Signor Presidente di Consiglio
Luca Grasselli

Al Signor Sindaco
Daniele Ruscigno

Assessori competenti

e p.c. al Signor Segretario comunale
Maria Consiglia Maglione

Data: 13/07/2022

INTERROGAZIONE IN MERITO A

Segnaletica stradale, verticale ed orizzontale

Premessa:

Un segnale stradale è un dispositivo atto a indicare una prescrizione, un avvertimento o un’indicazione a tutti i guidatori di veicoli circolanti e ad ogni altro utente della strada. Attraverso la segnaletica stradale, l’amministratore di una strada comunica agli utenti la disciplina della circolazione stradale: regole, pericoli, indicazioni ed informazioni utili.

Dalle segnalazioni che riceviamo, dai cittadini, riscontriamo una serie di anomalie.

La manutenzione è un fattore che si ripete spesso nei racconti delle persone. Effettivamente, non possiamo dire di aver lavato bene i cartelli stradali tanto da renderli bianchi, se sbiaditi, vanno sostituiti. Anche i nuovi impianti pedonali ad uso ciclabile, registrano una serie di osservazioni che, condividiamo.

Ci sono condizioni miste, dove la segnaletica orizzontale è in contraddizione con quella verticale, vegetazione che ricopre in maniera copiosa la segnaletica verticale mentre quella orizzontale o è sbiadita o inesistente.

Per non parlare della “segnaletica fai da te” dei cittadini, transenne utilizzate per sbarrare strade, strisce verniciate ben oltre le regolari prescrizioni del codice della strada.

Considerato che:

Da una serie di segnalazioni, fotografie che alleghiamo alla presente come esempio, si vede inequivocabilmente che ci sono dei seri problemi di visibilità della segnaletica verticale, che quella orizzontale è parecchio usurata, che la vegetazione ricopre parte della segnaletica, che nelle piste pedonali e ciclabili non sono ripetute le prescrizioni ad ogni intersezione, ad ogni carraia, che in qualche caso, il posizionamento di questa segnaletica “verticale” è stata lasciata nella sede della pista pedonale/ciclabile e non a margine della carreggiata veicolare, che gli attraversamenti pedonali, per la maggior parte, sono scarsamente visibili, che mancano di adeguata illuminazione e dove è già esistente, spenta.

Si interroga il Sindaco e Amministrazione Comunale
di Valsamoggia per sapere:

  • La manutenzione della segnaletica verticale ed orizzontale, sono di competenza esclusiva di codesta amministrazione o della città metropolitana?
  • Chi deve programmare una manutenzione ordinaria, straordinaria ed anche preventiva?
  • Quale problematica specifica sta fermando gli uffici preposti ad attuare le necessarie manutenzioni/verifiche degli impianti di segnaletica orizzontale e verticale?
  • Quando si attueranno le verifiche, per adeguamento stradale, della segnaletica orizzontale e verticale (vedi piste pedonali/ciclabili) dei nuovi impianti spostando a margine di carreggiata la segnaletica?
  • La Municipale è preposta alla verifica di questa segnaletica ed alla segnalazione di eventuale cartellonistica e/o segnaletica orizzontale “non coerente” rispetto il Codice della Strada?
  • Che piano operativo verrà predisposto per mettere in sicurezza le strade di tutta la Valsamoggia, in che tempi e quali uffici verificheranno che le manutenzioni siano regolari e la segnaletica efficiente a norma di legge?

Si prega di fornire risposta in forma scritta. Grazie.

Il Capogruppo
Lega Salvini Premier Valsamoggia
Emanuela Graziano

 

Allegati fotografici

Attraversamenti pedonali con scarsa visibilità. Cartello spento, nei margini di carreggiata, su un lato vegetazione che ostacola la visibilità, lato opposto, scarsa illuminazione, un pedone non è visibile con veicoli che sopraggiungono con i fari accesi. Località Bazzano

Segnaletica verticale di attraversamento, totalmente assente. Strisce pedonali, l’immagine dice tutto.

La foto, si commenta da sola sullo stato di manutenzione della segnaletica orizzontale. In tutte le municipalità del comune.

Segnaletica “fai da te”. In tutto il Comune, sembra essere “tollerato” che si possano fare strisce orizzontali per delineare parcheggi inesistenti, divieti di sosta oltre i limiti di carraia.

perfino delle dediche (foto successiva) e la striscia di mezzeria, utilizzata come “rigo” appena visibile.

 

Singolare la posizione del segnale stradale posizionato all’interno del marciapiede, coperto da vegetazione. Segnale di pericolo uscita automezzi militari (Comando Carabinieri di Bazzano), ma ancora più interessante è il fatto che la CARRAIA non è segnalata ed è su una ISOLA DI TRAFFICO A RASO con la strada che delinea l’isola che è chiusa al traffico e quindi, ci si potrebbe parcheggiare.

Sovrapposizione segnaletica stradale in vegetazione che la ricopre.

Oltre la segnaletica sbiadita, che evidenziano la scarsità di attenzione, oltre l’assenza di manutenzione della segnaletica.

Singolare notare come, dal dare precedenza, a destra, la segnaletica di pericolo e di divieto, siano coperti dalla segnaletica di parcheggio. Sulla manutenzione della segnaletica orizzontale, della strada, del resto della segnaletica verticale, transenne abbandonate…

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.