Accisa Gas naturale

Richiesta di sospensione dell’addizionale regionale all’accisa sul gas naturale

Forza Italia ValsamoggiaGRUPPO MISTO

 

ALLA C.A. DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Ordine del giorno avente ad Oggetto:

Richiesta di sospensione dell’addizionale regionale all’accisa sul gas naturale

Premesso che:

  • Nelle ultime settimane è stato posto all’attenzione di tutti gli Italiani che una carenza di materie prime, in particolare gas naturale, avrebbe portato ad un rincaro di diversi prodotti derivati e ad un approvvigionamento più complicato e ad un rialzo di prezzi dei prodotti di largo consumo;
  • gli oltre 3 miliardi di euro stanziati dal Governo con il Decreto-Legge 27 settembre 2021, n. 130 (“Misure urgenti per il contenimento degli effetti degli aumenti dei prezzi nel settore elettrico e del gas naturale”), sono stati destinati al contenimento della bolletta delle famiglie e delle microimprese, allocando 2,5 miliardi di euro all’azzeramento degli oneri generali di sistema per il prossimo trimestre e 500 milioni circa al potenziamento dei bonus. A questo si è aggiunta una riduzione al 5% dell’IVA per le bollette gas;

considerato che:

  • Sono già stati annunciati aumenti di prezzo per diversi settori merceologici, da prodotti di prima necessità come pane, pasta, ad altri prodotti alimentari come carne, pesce, ortaggi e frutta fresca, a prodotti per la cura del corpo e della persona a prodotti per neonati come pannolini;
  • dalle stime di associazioni di categoria e associazioni dei consumatori ogni famiglia si troverebbe a dover fronteggiare un aumento di spesa annuo di circa 1500€;

rilevato che:

  • Con Decreto Legislativo n. 398 del 21/12/1990 è stata introdotta la possibilità per le Regioni di riscuotere un’accisa sull’utilizzo di gas naturale usato come combustibile;

evidenziato che:

  • L’addizionale regionale della Regione Emilia-Romagna risulta tra quelle più alte a livello nazionale e che circa il 30% delle Regioni italiane hanno già eliminato tale addizionale;
  • In media nella regione Emilia-Romagna, il gettito di tale tributo in questo ultimo quadriennio è stato di oltre 80 milioni di euro, con una riduzione di 10 milioni con riferimento al 2020;
  • la Regione Lombardia, ad esempio, dal 2002 ha rinunciato a tale accisa;

sottolineato che:

  • La sospensione dell’addizionale regionale all’accisa sul gas naturale avrebbe un effetto pressoché immediato sull’economia delle famiglie e delle imprese emiliano-romagnole poiché permetterebbe nel giro di poche settimane di aiutare nel concreto gli utilizzatori, con un effetto benefico, a cascata, su tutti i cittadini;

il Consiglio Comunale impegna la Giunta a

  • sollecitare la Regione Emilia-Romagna a sospendere l’addizionale regionale riguardante l’accisa sul gas naturale per contribuire a sostenere, nello straordinario picco di costo di materie prime, specialmente energetiche, famiglie, imprese e cittadini.

Il Capogruppo
Gruppo Misto
Giuseppe Falco

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.