Comunichiamo Valsamoggia

6 mesi di segnalazioni App Comunichiamo

Gruppo Consigliare

Lega Salvini Premier Valsamoggia

ultime notizie valsamoggiaAl Signor Presidente di Consiglio
Luca Grasselli

Al Signor Sindaco
Daniele Ruscigno

Assessori competenti

e p.c. al Signor Segretario comunale
Maria Consiglia Maglione

Data: 28/08/2021

 

INTERPELLANZA IN MERITO A
6 mesi di segnalazioni App Comunichiamo

Premessa:

Come da precedente interrogazione di cui al Protocollo GE/2021/0012281 del 18/03/2021, si evidenziavano alcune particolari dinamiche su segnalazioni di utenti, di uffici preposti, di alcuni manutentori che, per più di una volta, hanno espresso dubbi sulla gestione di alcune manutenzioni.

Come la faccenda delle scritte ricoperte; sono tutte gestioni che hanno una verticalizzazione, come risposto dagli assessori di riferimento, hanno un iter definito, una regia di comando, una tracciabilità.

Considerato che:

Dalla risposta a Protocollo GE/2021/0014799 del 06/04/2021 si è appreso che, copio ed incollo direttamente dalla risposta agli atti:

“Le segnalazioni inviate dai cittadini mediante app ComuniChiamo entrano all’interno di tale flusso e vengono gestite a seconda della tipologia e delle caratteristiche in base a un manuale di gestione recentemente approvato dalla Giunta comunale. In particolare:

  • Vengono assegnate automaticamente dal gestionale all’ufficio preposto a seconda del tipo di segnalazione.
  • Qualora si tratti di un servizio esternalizzato (ad. es. guasto Illuminazione pubblica o abbandono rifiuti), l’ufficio provvede a inoltrare al gestore e chiude la segnalazione avvertendo il segnalante dell’avvenuto inoltro.
  • In caso di problema urgente, l’ufficio provvede innanzitutto alla messa in sicurezza e poi inserisce l’intervento all’interno della programmazione ordinaria.
  • In caso di intervento ordinario già programmato (ad. Es. sfalci, asfaltature) l’ufficio comunica al segnalante che l’intervento è previsto nell’ambito del relativo piano.
  • In caso di intervento straordinario o comunque non programmato, se ne valuta la fattibilità e l’eventuale inserimento nella programmazione futura. ”

Dal momento che:

Ho fatto fare esplicite segnalazioni per verificare l’efficienza del sistema e devo ammettere che il sistema ha funzionato, davvero rapidi a verificare le segnalazioni, ma non è sempre stata una bella esperienza.

Riguardo a installazioni di competenza di aziende fornitrici, sono mesi che si continuano a fare le medesime segnalazioni di malfunzionamenti degli impianti di illuminazione a LED ed è strano, parecchio strano, tutto nuovo, che paghiamo salato, ma già non funzionante.

Lampioni spenti (alcuni mai accesi, vedi P.zza Garibaldi lato banca), altri che si accendono di giorno e restano accesi per giorni interi, tanto la fornitura di energia, sembra essere dello stesso fornitore… A segnalare questi eventi, non si è vista la stessa rapidità nell’intervenire, sono eventi ciclici che non mancherò di far segnalare ai cittadini in futuro.

Le manutenzioni sembrano una gestione fuori dal controllo diretto dell’amministrazione. La chiusura di un determinato problema segnalato in APP, dovrebbe essere verificato dai due uffici, tecnico e manutenzione del comune. A verifica positiva di lavoro eseguito, della risoluzione del problema, chiudere la segnalazione e certificare anche il costo d’intervento.

Sembra oramai evidente che il cittadino segnala, viene smistata la richiesta all’ente esterno che interviene con i suoi tempi, non risolve il problema e magari, si paga anche l’intervento manutentivo inconcludente. Verificheremo con date precise e mirati accessi agli atti per comprendere la logica di chiusura di un evento di segnalazione a tutto l’iter interno ed esterno, indicato al cittadino come chiuso e invece, persiste il problema.

Chi non sta funzionando? Cosa non sta funzionando, chi vi controlla?

Nello specifico, partendo da una banalità, come da documentazione fotografica allegata, per dare una “testa ed una coda” come suggeriva il consigliere che non conosce il territorio, da Febbraio 2021 sono state fatte ripetute segnalazioni riguardanti le sculture danneggiate presenti nel parco antistante la Rocca dei Bentivoglio.

Come si evince chiaramente dalle fotografie, si vede ancora la rete arancione che era stata applicata per “mettere in sicurezza” e/o cantierizzare queste sculture che, sono state smontate, gettate per terra, isolati (la fasciatura blu) i perni in acciaio, tolta la rete arancione che delimitava le due sculture interessate e fine, ora possono essere orinatoi perfetti per cani.

Si potrà dire di aver risolto il problema dopo circa 6 mesi dalla segnalazione? In questo modo? L’installazione d’arte era così all’origine? Bazzano città d’arte si legge dai cartelli in giro per la municipalità, ma se la si mortifica in questa maniera, che parliamo poi di turismo a fare?!

Non è l’unico caso, ci sarebbero altre interessanti considerazioni da fare, ma anche sottoporre questi casi all’attenzione dei Revisori dei Conti e della Corte dei Conti che, è bene ricordare, chiedevano di monitorare la qualità dei servizi erogati al cittadino; da quello che si vede, siamo lontani, ma molto lontani dal parlare di efficienza e soluzioni delle problematiche ed è tutto da verificare se i servizi esterni di manutenzione, li paga il contribuente in cambio di chiusure di segnalazioni e nessun intervento risolutivo.

Si interpellano il Sindaco e Amministrazione Comunale di Valsamoggia:

  • Ancora una volta; chi deve controllare che l’efficienza del servizio della App di segnalazione ComuniChiamo rientri in parametri definibili perché la segnalazione è chiusa quando è risolto il problema, non quando si passa la palla all’esterno e non se ne verifica più la condizione.
  • Le manutenzioni Rekeep riguardanti tutta l’illuminazione pubblica di tutto il comune, sono comprensive dei contratti stipulati o sono un conteggio separato; in quest’ultimo caso, visto che le problematiche si ripetono, le segnalazioni alla App ComuniChiamo chiuse per questi interventi, sarà necessario ritenerle chiuse solo dopo averle verificate risolte, non prima.
  • In che modo ed in che tempi, con quali riscontri di verifica, intendete risolvere una volta per tutte, queste situazioni che non giovano alle casse del Comune, non lasciano soddisfatti i cittadini che, sono sempre meno incentivati anche a segnalare; tanto, nessuno fa niente, come si sente da tutti.

 

Si prega di fornire risposta in forma scritta. Grazie.

 

Il Capogruppo
Lega Salvini Premier Valsamoggia
Emanuela Graziano

 

Allegati fotografici

Comunichiamo Valsamoggia Comunichiamo Valsamoggia

Comunichiamo Valsamoggia Comunichiamo Valsamoggia Comunichiamo Valsamoggia

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.